Mercoledì 21 marzo, giornata della memoria e dell’impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie, alle ore 11, presso i locali della scuola primaria G. Leopardi, il sindaco Paolo Tittarelli e la Preside dell’Istituto Comprensivo Matteo Ricci, Alessandra Bertini, hanno incontrato gli alunni per consegnare loro “Bill Camerata Picena”, la biblioteca della legalità.

Il sindaco ha spiegato ai bambini il significato della giornata e l’importanza da far crescere e diffondere la cultura della legalità e della responsabilità all’interno della comunità scolastica prima e dell’intera società poi.

La dirigente scolastica Alessandra Bertini ha invitato insegnanti ed alunni a sensibilizzare le altre scuole dell’istituto offrendo loro la possibilità di usufruire della biblioteca della legalità la cui creazione è stata facilitata dal generoso intervento finanziario della Pia Fondazione Coniugi Tartaglini Fabbri che, insieme al Comune, ha provveduto all’acquisto dell’intero patrimonio librario.

L’assessore alla pubblica istruzione Agnese Tramonti ha consegnato all’insegnante Loretta Ronconi, responsabile del progetto biblioteca per la scuola, il quaderno della Bill con l’elenco dei volumi acquistati e di quelli in attesa di essere acquistati.

L’insegnante Loretta Ronconi sarà la porta voce nei confronti dell’intero corpo docente.

Al termine della cerimonia i bambini hanno potuto liberamente consultare i bellissimi volumi messi a disposizione che hanno subito suscitato un grande interesse.