Partono le attività di Bill Alta Valle del Reno – Biblioteca della legalità
Tramadol hcl 50 mg
500 mg amoxicillin
prednisone 20 mg
tramadol hcl 50mg
турбофорекс отзывы
турбофорекс отзывы

Sono passati pochi mesi da quando, nel Maggio scorso, Alessandro Riccioni ha messo attorno ad un tavolo alcune scuole e associazioni dell’appennino bolognese per proporre la nascita di una Bill anche su quel territorio.

Alessandro è un poeta ed è il responsabile della Biblioteca di Lizzano in Belvedere (BO), da tempo fa parte della famiglia di Bill e da quando ha deciso che anche sulle sue montagne partigiane bisognava mettere su una casa per la nostra ragazza ribelle, non c’è stato verso di fermarlo!

In questi mesi, estate compresa, non solo ha continuato a tessere la rete dei partner, ma ha messo insieme già 130 dei 202 titoli della Bibliografia ufficiale. E come se non bastasse, ha preparato un programma di lavoro per tutto il prossimo anno scolastico, convocando un nuovo incontro per il 21 settembre per presentarlo e condividerlo con tutti.

“Entro Natale”, dice Alessandro, “ci piacerebbe organizzare una presentazione ufficiale, e magari una visita alla Fattoria della Legalità delle scuole coinvolte.”

Il progetto didattico per il prossimo anno scolastico parte dal fatto che l’1 gennaio 2018 ricorreranno i 70 anni dall’entrata in vigore della nostra Costituzione per proporre alle scuole del territorio dell’Alta Valle del Reno un percorso di conoscenza e di approfondimento dei contenuti della nostra Carta Costituzionale.

Oltre alla stretta attività didattica si vorrebbero porre le basi per la creazione di una rete di scambio e collaborazione tra diversi Enti, in primis le scuole, per l’educazione critica alla legalità, al rispetto dei beni comuni e alla solidarietà sociale, tutti valori fondanti della nostra Costituzione.

Come spunto di lavoro per gli altri “nodi” territoriali di Bill, riportiamo l’ipotesi di suddivisione del lavoro tra diversi gradi scolastici seguendo queste direttrici:

  • Scuola infanzia e classi dalla 1a alla 3a della scuola primaria Io e le regole. Il lavoro potrà essere svolto seguendo uno o più libri presenti nella BILL e rielaborando coi bambini i contenuti e i comportamenti presi in esame;

  • Scuola Primaria classi 4a e 5a Lettura collettiva e lavoro con i bambini seguendo il testo E se nessuno mi becca? Che propone alla riflessione e alla rielaborazione alcune situazioni come il copiare, il dire la verità, l’intervenire o meno in alcune situazioni, il bullismo ecc. si tratta di un vero trattato di etica per ragazzi che aiuta alla riflessione e a un’analisi meno superficiale dei piccoli o grandi accadimenti quotidiani;

  • Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado Io e la Costituzione; caccia alla parola e a ciò che significa e comporta. Si tratterà di analizzare la nostra Costituzione da diversi punti di vista (storico, letterale, di confronto con altre Carte Costituzionali) partendo da alcune parole quali progresso vs sviluppo, paesaggio, solidarietà, lavoro. Le classi potranno anche ricercare autonomamente altre parole-chiave e svilupparle in base ai propri interessi o programmi.

Ogni classe dovrà porsi un compito di realtà consistente nella realizzazione di racconti, testi, cartelloni, power point, video, che racchiudano il lavoro svolto, le nozioni apprese, i punti di vista incontrati o espressi all’interno del gruppo classe. Questi elaborati finali verranno presentati in un incontro aperto alla cittadinanza e messi in mostra al Martignano. Inoltre costituiranno una base per una raccolta documentale a cui in futuro i fruitori della BILL potranno avere accesso.

Partono le attività di Bill Alta Valle del Reno